Crea sito

Non è il cibo che fa ingrassare di più in età avanzata

A quanti è capitato di ingrassare con più facilità con il trascorrere del tempo e di dare la colpa all’età? La scienza, di recente, ha fornito una risposta a tutti i dubbi che attanagliano le conosciutissime “maniglie dell’amore” in età avanzata.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature Medicine. Grazie a questa ricerca è stato possibile evidenziare quanto sia importante tenere sotto controllo il peso, in quanto le cellule del tessuto adiposo, denominate adipociti, sono sempre più lente e non facilitano il medesimo ricambio di grasso di quando erano più giovani.

La questione non è correlata all’alimentazione e, dunque, non si tratta solo di dieta: a condurre lo studio durati 13 anni sono stati gli esperti dell’Istituto Karolinska di Stoccolma e dell‘Università di Uppsala e Lione, che hanno preso a campione 54 individui di entrambi i sessi.

L’oggetto in questione da approfondire era il “turnover”, che corrisponde alla velocità di ricambio del grasso nel tessuto adiposo, che cala negli anni. Per chiunque. Quindi, a questo punto, vale la pena mettersi l’anima in pace e condurre uno stile di vita decisamente più sano non solo attraverso una dieta bilanciata, ma a livello di movimento costante. Il risultato della ricerca, inoltre, è stato ben accolto dalla comunità scientifica anche grazie a tutti gli approfondimenti condotti su un argomento molto spesso trascurato.

Tratto da Girovita

DidatticaInterattiva

Pubblicato da didatticainterattiva

Il progetto "didatticainterattiva.it" nasce da un idea che trova base da un esigenza di allargare il concetto di interattività: interagisci in "mobile"con NOI ovunque... ti trovi!